~ Tutto torna – Giulia Carcasi

La bellezza perde ogni bellezza se non si unisce ad altro, il condimento di per sé stucca: hai mai provato a mangiare un cucchiaio d’olio, un pugno di sale?
 
Sono cieche le persone troppo occupate a vedere.
Non voglio vederti, voglio guardarti.
 
..è la stessa differenza che passa tra una faccia da culo e un culo: averne la faccia è peggio.
 
Ho preso a calci tutto: il vetro si è incrinato, il tessuto si è aperto allo strappo, il legno ha riportato l’ammacco, il destino è fuggito, il televisore è esploso, il cuore ha mancato un battito, fili di pioggia sono stati tagliati e il cielo è caduto. Ho preso a calci tutto e ho scoperto che preferisco il muro perché smentisce ogni mio colpo: non c’è niente di peggio che avere rabbia e ragione.
 
Sapere: si può non sapere, si può sempre immaginare e non immaginare è una colpa. Si sa cosa è accaduto e non cosa accadrà, chi sa è sempre un passo indietro. So, so, so, come una parola dopo un colpo d’ascia e mi prendo la testa tra le mani mentre penso per intero: sono, sono, sono.
 

© Tutto torna – Giulia Carcasi

Annunci

Un pensiero su “~ Tutto torna – Giulia Carcasi

  1. Pingback: ~ Tempo di statistiche e bilanci | [♥]Lα rαgαzzα cōn lα sciαrρα

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...