~ Balene: Giappone chiude stagione di caccia

TOKYO, 11 MAR – Gli attivisti del gruppo ecologista ultraradicale Sea Shepherd festeggiano dopo l’abbandono in anticipo della caccia ‘scientifica’ della flotta baleniera giapponese, di ritorno verso il Sol Levante con il magro bottino di circa una settantina di cetacei sulla quota pianificata di circa 950. Il numero dei cetacei arpionati, anche se “insignificate” rispetto a quanto programmato di voler catturare, deve fare comunque riflettere: secondo lo studio di un ricercatore dell’Australian Antartic Division, tale Steve Nicol, le balene sono importantissime per  il riciclaggio del ferro nell’Oceano Antartico e per la salute del nostro pianeta. (un riassunto dello studio potete leggerlo, in italiano, cliccando qui).

Il braccio di ferro, anzi l’autentica battaglia che si ripete ogni anno (nei mesi dell’estate australe)  nelle acque dell’Antartico, ha visto, anche in questa occasione, prevalere gli ecologisti sulle unità di Tokyo, costrette a rinunciare dopo i danni segnati in una serie di violente collisioni fra baleniere e flotta ambientalista. La nave “mattatoio”, la Nisshin Maru, e le navi arpionatrici si sono allontanate dalle acque dell’Antartico australiano, dirette  verso l’oceano Indiano e “scortate” dalle navi di Sea Shepherd.

Il fondatore del gruppo, Paul Watson, con evidente soddisfazione ha commentato:

Siamo intervenuti, abbiamo tenuto duro e alla fine abbiamo vinto!

Secondo il ministro Australiano dell’Ambiente, Tony Burke, non basta sapere che la folotta giapponese ritorni in partia se poi ha intenzione di promuovere una nuova stagione di caccia la prossima estate australe.

Vogliamo dire basta a questa e altre operazioni commerciali mascherate da ricerche scientifiche alle quali nessuno crede. Purtroppo la petizione promossa da Sea Shepherd per Agire con determinazione e fermare i giapponesi dall’uccidere le balene nel Santuario dei Cetacei in Oceano del Sud, è scaduta perchè il numero di firme raccolto non era sufficiente a promuovere un’azione e dire basta a gran voce.

Vi lascio con la promessa di aggiornarvi su possibili petizioni che possano fermare la caccia illegale alle balene.

© Collage di articoli da http://www.ansa.it/mare e http://www.meteoweb.eu/ –
     Immagini da Google –
     Studio di Steve Nicol al sito: http://newton.logg.it/2010/04/27/
Annunci

2 pensieri su “~ Balene: Giappone chiude stagione di caccia

  1. Pingback: ~ Elenco petizioni | [♥]Lα rαgαzzα cōn lα sciαrρα

  2. Pingback: ~ Salviamo le balene | [♥]Lα rαgαzzα cōn lα sciαrρα

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...