~ Cambio di stagione

Lo so…prima che possiate dirlo voi, lo dico io: sono in ritardissimo! (*)

Da alcuni giorni, mi sono dovuta fermare per via del viaggio che ho fatto in Turchia, sono alle prese col Cambio di Stagione degli Armadi, grande manovra casalinga che, ad essere sincera, non ho mai fatto seriamente!

Gli anni scorsi tenevo tutti i vestiti insieme nel mio piccolo armadio che, ogni volta che lo aprivo,  mi gettava nella più cupa depressione per via del disordine.

(spero sempre nel ritorno del  bel tempo!)

Il Cambio di Stagione negli Armadi mi getta nel panico, giuro.

Innanzitutto la moltiplicazione degli ometti. Non so come li chiamate voi, per me ometti sono quei cosi di legno e/o plastica muniti di gancio metallico che servono per appendere vestiti, giacche, pantaloni e affini negli armadi. D’estate mi mancano, non ne ho mai abbastanza. D’inverno me ne avanzano a dozzine, di ogni forma e materiale. Il mistero è fitto: non è che abbia più vestiti estivi… Di certo so che non c’è niente di peggio che sistemare da qualche parte gli odiosi ometti avanzati, in sacchi o scatole di cartone.

Poi, i golf.

Come diavolo li sistemo ottimizzando i golf?

Li impilo negli scaffali, ma ogni volta che ne prendo uno (e mi serve sempre quello a metà della pila, se non l’ultimo), faccio crollare tutto; e dato che vado sempre di corsa dico “vabbé…poi riordino…”, e va a finire che quegli scaffali dopo poco tempo son ridotti ad un ammasso strabordante e informe di multicolori blob lanosi.

E i pantaloni?

Meglio piegarli a metà sull’apposita bacchetta orizzontale degli ometti (ma così occupano il doppio dello spazio), o usare quegli appendini con due pinze (che di solito son troppo lunghi, troppo corti, o con la gomma di protezione interna alle pinze che spesso dopo un anno diventa marcetta e incolla tutto appiccicando dappertutto bricioline fetenti?)

A volte m’incanto a guardare  guardaroba impeccabili, con i vestiti ordinati come soldatini in parata, le maglie – divise per sfumature di colore- perfettamente impilate e gli ometti usati son tutti uguali, identici per forma, colore e materiale…quindi,  per il Cambio di Stagione ho preparato il mio piano di battaglia, che è:

1) inizio a svuotare completamente l’armadio riversando il contenuto ovunque.

2) Dopo aver seppellito tutta la mia camera sotto cumuli variopinti di cappotti, prendisole, giacconi, caftani, pantaloni, gonne, maglioni, costumi da bagno, camicie, top, borse, calze, magliette, reggiseni, mutande e vestaglie mi rilasso contemplando l’effetto artisticamente surrealista della cosa.

3)  – IL PUNTO CHE VORREI MA NON POSSO- Vorrei uscire di casa ed andare a prenotare una camera in un albergo perché io, là dentro, non ci torno di sicuro!

4) Inizio a dividere, in diversi mucchietti, pantaloni, magliette, maglioni, vestiti..e “archivio”, in diverse scatole colorate, quelli che ormai non è più impossibile indossare, pena assideramento.

5) A catena montuosa ultimata è tempo di riaprire le porte dell’armadio e, dotandomi di Santa Pazienza, mettere tutto in ordine

6) Mi godo, letteralmente, il risultato finale..maglioni disposti per sfumature di colore -creano un bellissimo arcobaleno capace di trasmettere gioia-,  magliette impilate ance’esse per colore (pigna di quelle bianche, gialle/arancio, rosa, lilla/viola, blu/grigio, nere), e pantaloni, in cima quelli che uso di più per evitare, il giorno dopo, di avere la giungla nel paradiso creato da poco.

E voi invece? Fate da anni il cambio di stagione e avete un metodo consolidato e funzionale? Lo consigliate? Oppure andate in depressione e non lo fate? Oppure avete un armadio per ogni stagione e non vi interessa nulla di quello che ho scritto?

Fatemi sapere! 🙂

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...