~ Io lego perchè..

#Ioleggoperché

In occasione della Giornata mondiale del libro indetta dall’UNESCO, la AIE, Associazione Italiana Editori, ha lanciato una grande iniziativa nazionale di promozione del libro e della lettura rivolta ai futuri lettori, fondata sulla passione dei lettori di ogni età ed estrazione.

L’obiettivo di questa giornata è quello di stimolare chi legge poco o chi non legge: parliamo di ben più della metà degli italiani.

Il 23 aprile circa 240mila libri saranno affidati a migliaia e migliaia di lettori appassionati: i Messaggeri.

I Messaggeri avranno l’arduo compito di distribuire libri tra i meno appassionati per incuriosirli e invogliarli a leggere. Cinque le città italiane aderenti: Milano, città dell’Expo 2015, Roma, Cosenza, Sassari e Vicenza. Circa diecimila copie di ogni titolo messe a disposizione da numerosi editori.

Per sapere di più in merito a questa iniziativa, clicca sull’immagine che apre l’articolo!

Ricorda che è nostro dovere di lettori e cittadini consapevoli difendere il diritto alla lettura quale forma di (auto)cultura. Leggere insegna a saper ascoltare, forse perché ci si abitua a immaginare la propria voce che scandisce le parole e si impara a vivere l’intimità del dialogo, prima con se stessi e poi con gli altri. Prima o poi, tutti ne abbiamo bisogno.

La speranza è che, sulla scia di iniziative come questa, nate con tutte le buone intenzioni, i Media, le Istituzioni, e soprattutto le scuole continuino a promuovere l’amore per la lettura e che non si limiti il tutto a una singola giornata di distribuzione gratuita. Perché un approccio così commerciale, da show business, che vede testimonial di mondi non letterari, lascia il tempo che trova. Mentre formare dei veri lettori è la strada giusta per dare il giusto valore ai libri stessi, mettendo al centro le storie, i mondi narrativi, la parola insomma, e nient’altro.

IO LEGGO PERCHE’

Il tempo per leggere dilata il tempo per vivere [cit. Daniel  Pennac]

Dobbiamo leggere per impossessarci della nostra vita [cit. Hermann Hesse]

Leggere, come io l’intendo, vuol dire profondamente pensare [cit. Vittorio Alfieri]

Puoi leggere..e sentirai formarsi dentro di te quell’esperienza speciale che è la cultura [cit. Pier Paolo Pasolini]

La lettura ci insegna ad accrescere il valore della vita [cit. Marcel Proust]

La lettura rende un uomo completo [cit. Francesco Bacone]

La lettura è il viaggio di chi non può prendere il treno [cit. Francis de Croisset]

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...