~ Libri abbandonati

Ciao a tutti cari lettori,

Oggi, come avete già letto nel titolo, voglio parlare di libri che ho abbandonato, libri che ho lasciato a metà.

Io, nonostante sia una persona che non ama lasciare le cose a metà, non faccio nemmeno parte del partito “devo assolutamente leggere e finire questo libro che ho tra la mani…anche se non mi piace”.

Proprio per questo alcuni dei libri che mi capitano tra le mani, rientrano nel gruppo dei tomi che vengono “mollati lì”.

Il motivo per cui alcuni libri vengono lasciati, senza il minimo scrupolo (vedi spiegazione fornita sopra), è che non mi piacevano, non riuscivano a catturarmi, a coinvolgermi. Leggo 50/100 pagine e po mi domando “ma chi me lo fa fare?”.

Sono una persona un po’ contorta, mi spiego meglio: cerco sempre di capire perché rinuncio a qualcosa, spesso mi capita di  riprendere tra le mani i libri scartati, provo a rileggerli e vedere se il mio giudizio, con il tempo è cambiato.

Ho riesumato due libri che ho abbandonato nel giro di qualche mese e ho cercato di ricostruire il perché gli ho abbandonati..

1) Il romanzo della mummia – Thèophile Gautier. Non so veramente quante volte ho iniziato a leggere questo libro..ogni volta mi dico “caspita!, il titolo promette bene!” ma poi è sempre la stessa storia, non riesco ad andare oltre la ventesima pagina! Non riesco a terminare di leggere il prologo, non ostante l’antico Egitto abbia, da sempre, un grande fascino su di me.  Forse non è mai il periodo giusto per leggerlo..

2) Non ti muovere – Margaret Mazzantini. E’ un libro che ho comprato diverso tempo fa e che appena tornata  a casa, ho iniziato a leggere. Arrivata alle famose 50/100 pagine ho deciso di non continuare con la lettura. Il motivo, ma non vorrei fare spoiler nel caso alcuni di voi stesse affrontando la lettura e non fossero ancora arrivati al punto del quale voglio parlarvi, è che viene descritta una scena di violenza che mi ha lasciata di stucco. Sono una persona che legge ogni genere di storia e quindi non dovrebbe rimanere scioccata..in questo libro non avevo chiaro fin da subito quale fosse la trama, di che genere fosse e quindi sono rimasta scombussolata. A differenza del libro del quale vi ho scritto sopra, ho deciso di riprendere in mano il libro, di proseguire con la lettura..e la storia mi ha preso. Ora non riesco a staccare gli occhi dalle pagine, dentro di me penso “ok, questa è ‘ultima pagina” e poi la lettura prosegue per altri capitoli. Se vi fa piacere, una volta ultimata la lettura – manca davvero pochissimo -, vi posso fare una recensione.

Anche a voi capita di abbandonare dei libri e poi riprendere a leggerli? Con che libri vi è capitata questa situazione? Siete riusciti a portare a termine la lettura oppure no?

licia

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...