~ Recensione #7: Il buio oltre la siepe

Titolo: Il buio oltre la siepe
Autore: Harper Lee
Editore: Feltrinelli
Pagine: 304
Prezzo:  8,00 euro

Trama:
La storia è ambientata nel Sud degli Stati Uniti degli anni Trenta, in un periodo in cui il razzismo era ancora ben radicato nella società.

La protagonista del libro è Scout, una ragazzina vivace, difficile da gestire, che mostra attraverso il suo sguardo innocente la realtà di quel tempo.

Il padre di Scout, Atticus Finch, è un avvocato che viene incaricato della difesa d’ufficio di un uomo di colore accusato di violenza carnale su una ragazza. Nonostantel’avvocato riesca a dimostrare la mancanza di prove per accusare il suo cliente e l’innocenza dell’uomo, il ragazzo accusatoverrà comunque condannato a morte. Questo fatto mostrerà l’ipocrisia di alcune persone che continuano a nascondersi per paura di manifestare le proprie idee e di altre che sono convinti della giustizia della disuguaglianza che priva i neri dei propri diritti.

 

Cosa mi ha colpita:

E’ un romanzo toccante, è un libro che ci mostra quanto la vita sarebbe migliore se a cambiare le cose fossero i bambini, gli unici veramente in grado di superare i pregiudizi e di guardare la realtà così com’è.

Quando e dove l’ho letto. Quando e dove mi piacerebbe ri-leggerlo:

Marzo 2015.
Voto:
cookie4B
licia
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...