~ Che cosa vuoi fare “da grande”?

Oggi mi abbandono alle mie riflessioni e tra tutte le cose sulle quali potrei ragionare, su tutte le domande che affollano la mia mente – quesiti ai quali potrei dare risposta data la mia odierna ispirazione -, solamente una, e non so perché proprio questa, si fa largo tra tutte:dagrande.JPG
Ogni volta che mi ponevano questa domanda mi zittivo e iniziavo a guardarmi intorno spaesata. Da eterna indecisa quale sono, pensavo a tutti i lavori possibili ed immaginabili, ma non riuscivo– e sono ancora oggi un po’ confusa – a trovarne uno che mi calzasse a pennello.
I miei amici, tutti appartenenti alla categoria di persone che già dalla giovane età, sapevano cosa avrebbero fatto da grandi, avevano sempre la risposta pronta; una risposta che spaziava dalla parrucchiera all’astronauta; dalla veterinaria all’attrice. Chi diceva avvocato, chi ingenuamente casalinga; chi poliziotto, pompiere oppure ballerina.
Superato il mio personale momento di ansia, mi divertivo ad immaginare il mio futuro usando le professioni elencate dai miei compagni di scuola.

La ballerina l’avrei fatta solo per poter indossare tutù e scarpette. Il mio precario senso d’equilibrio e la mia inesistente coordinazione non avrebbero mai fatto decollare la mia carriera. Stesso discorso per la fioraia, sfiorita presto dato il mio pollice verde. Con le acconciature poi non ci so proprio fare. Non parliamo di tinte e di tagli..le mie clienti sarebbero scappate urlando se avessi optato per la parrucchiera.

Ricordo un senso di ammirazione mista ad invidia che mi coglieva sempre dopo aver sentito le risposte altrui; e forse tutto questo ha portato a questo momento. Ora che ho 23 anni non credo ancora di aver realmente capito cosa voglio fare da grande. Non mi dispiacerebbe trascorrere il resto della mia vita coltivando l’ozio, godendomi un bel paesaggio, un bel tramonto, un buon libro, viaggiando in paesi lontani, prendendomi tutto il tempo necessario per riflettere sui problemi dell’esistenza o semplicemente per sorseggiare un aperitivo seduta al tavolo di un caffè, da sola o in buona compagnia,  guardando con indolente attenzione la gente che passa.
Oltre all’ammirazione/invidia che sopra ho descritto, ricordo anche un sentimento di sconcerto; se devo essere sincera devo aggiungere che non mi piacerebbe poi tanto dedicare la mia vita ad un’unica occupazione, che mi assorbisse tutte le energie. Mi piacerebbe occuparmi di tante cose, con competenza; una vita varia mi sembrerebbe l’unica degna di essere vissuta.
Ho molte passioni, una di queste è la scrittura.
 

Fin dalle elementari adoravo leggere e scrivere.

Ricordo che tutte le sere chiedevo a mia mamma di leggere per me una storia scelta a caso da un libro che ancora oggi conservo. In seguito, le storie iniziai a leggermele io e, sulla base di quanto letto, prendevo spunto per crearne di mie.
In età adolescenziale, avendo bisogno di una valvola di sfogo, riempivo diari e diari – dei quali conservo ancora traccia – con le mie acerbe parole. Avevo bisogno di creare un mondo dove tutto andava come dicevo io.

Credo che il mio sogno nel cassetto sia sempre stato legato alla scrittura, non so se da grande riuscirò a realizzarlo e conciliarlo con altre cose che mi frullano in emnte. Per ora mi godo il momento, dedico il mio tempo libero al mio blog qui su WordPress.

Sono contenta di avere questo spazio, ho l’impressione di lavorare per me, di lavorare su quello che un giorno potrebbe diventare qualcosa di più che una semplice passione.

E i vostri sogni nel cassetto quali sono?
Cosa volevate, ma soprattutto cosa volete fare da grandi?

licia

 

 

 

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...